Bell & Ross crea il Bellytanker

Bell & Ross torna alla sua passione per la meccanica creando il Bellytanker, un bolide dal carattere retro, affusolato come una granata

Questa macchina è costruita a partire dal serbatoio di un caccia. Dotato di un motore e di quattro ruote, questo serbatoio si trasforma in un’auto da corsa aerodinamica, che partecipa alle prove di velocità organizzate sui grandi laghi salati dell’America occidentale. Queste gigantesche distese piatte e desertiche, da cui l’acqua è in parte evaporata, si prestano molto bene alle gare automobilistiche. Il Lago Salato di Bonneville, nello Utah, è il più famoso.

Bellytanker (un pezzo di aereo su ruote) rispecchia alla perfezione lo spirito della Maison orologiera che ha nei suoi geni la passione per il mondo militare e aeronautico. Questo bolide retro- futurista si inserisce nella tradizione delle meccaniche estreme sviluppate dall’azienda: trabocca infatti di influenze aeronautiche e contiene molte allusioni al mondo dell’orologeria.

Il metallo della carrozzeria richiama le casse degli orologi. Il vetro che ricopre la cabina di pilotaggio ne ricorda i vetri ultra-bombati. I cerchi delle ruote color rame evocano i quadranti degli orologi dell’epoca. La deriva destinata a mantenerla in asse si rifà ai codici dell’aviazione, così come il nero opaco del suo «muso», colore che viene utilizzato su alcuni caccia per evitarne i riflessi.

La nuova collezione Bellytanker, costituita da due orologi, riprende la cassa dal modello Vintage pur risultando decisamente contemporanea. Ricorda in effetti la mitica epopea americana delle gare dei record degli anni ‘50. I partecipanti si lanciavano sul lago salato di Bonneville al volante di macchine artigianali estreme. Questa collezione è destinata ai piloti contemporanei che amano il vintage.

 

Bell & Ross presenta la nuova collezione Bellytanker, ispirata ad un bolide dal carattere retro, perfetta per gli appassionati della bella meccanica.

 

A Roma il Maestro di Eleganza e di Potere firmato Rolex
Pensare in grande con Tissot Chrono XL

Potrebbe interessarti anche

Menu