BLANCPAIN GT SERIES ENDURANCE CUP MONZA 2019

Eventi
140419_Blancpain_Gt_Series_Podium,Race, copyright Hecq Photography

QUANDO IL TEMPO VA DI CORSA

Lo scorso fine settimana, presso l’autodromo Monza Eni Circuit, è stata inaugurata la stagione 2019 della Blancpain GT Series. Questo campionato, organizzato dalla SRO (Stéphane Ratel Organisation), è dedicato alle vetture Gran Turismo elaborate secondo le specifiche FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile) GT3.

Domenica pomeriggio è andato in scena l’evento più atteso da tifosi e appassionati: la Blancpain GT Series 3H of Monza, gara endurance della durata di 3 ore riservata alle vetture GT3. Sotto una battente ed insidiosa pioggia, sono scese in pista, dandosi battaglia per conquistare il gradino più alto del podio, Ferrari, Lamborghini, Porsche, Aston Martin, Audi, Mercedes, McLaren, Lexus, Honda e Bentley.

Blancpain_GT_Series2019_Monza

La prima gara endurance del campionato Blancpain GT  Series 2019 si è conclusa con la vittoria della Porsche 911 GT3 R numero 54 del Team Dinamic Motorsport pilotata dal trio Bachler-Rizzoli-Ashkanani. Secondo posto per la Lamborghini Huracan numero 563 del Team Orange 1 FFF Rancing (Caldarelli-Mapelli-Lind), sul terzo gradino del podio è salita la Mercedes AMG GT3 numero 4 della Scuderia Black Falcon (Buuman-Stolz-Engel).

Blancpain_Gt_Series_Race_SRO_Dirk_Bogaerts_Photography_Porsche911_GT3R_nr54

Da oltre un decennio Blancpain, uno dei brand più blasonati tra quelli di alta fascia del gruppo Swatch, è entrato a far parte del panorama motorsport sia in qualità di official timekeeper che di title sponsor. Ad accumunare il prestigioso marchio svizzero al mondo della velocità e dei motori vi è la continua ricerca della performance attraverso innovazione e precisione.

Tra le sue collezioni, quella più adatta a cingere il polso dei gentlemen driver, siano essi professionisti o amatoriali, è sicuramente la L-Evolution. Si tratta di una linea di segnatempo tra i quali spicca il cronografo flyback rattrappante Gran Data in fibra di carbonio, perfetta sintesi tra l’antica arte orologiera e la tecnologia meccanica supportata dall’uso di materiali assolutamente all’avanguardia.

A fare da cornice al weekend in pista ed in tribuna nella vip lounge del circuito è andata in scena la Blancpain Experience: grazie alla presenza di un responsabile tecnico della Maison clienti ed ospiti, oltre a seguire le gare in un ambiente elegante e confortevole, hanno potuto approfondire le proprie conoscenze in materia di segnatempo visionando da vicino calibri con alcune tra le complicazioni più affascianti quali, ad esempio, tourbillon e carrousel.

Blancpain_L_Evolution_R
TAG Heuer: Art Basel Takeover con l’art provocateur Alec Monopoly

Potrebbe interessarti anche

Menu