LUOGO MAGICO

Fondaco dei Tedeschi Venezia

Un lifestyle department store nel cuore di Venezia

Fondaco dei Tedeschi, il primo indirizzo flagship di Gruppo DFS in Europa, occupa un antico e affascinante palazzo a pochi passi dal Ponte di Rialto: lo storico Fontego dei Tedeschi, già simbolo e punto nevralgico degli scambi commerciali tra Oriente e Occidente a partire dal XIII secolo.

Inaugurato il 1° ottobre 2016, Fondaco dei Tedeschi offre in 7000 metri quadri di spazio espositivo un’accurata selezione di prodotti di altissima qualità, scelti tra i più distintivi brand del Made in Italy e internazionali.

Moda e accessori, orologi e gioielli, vini e liquori, cosmetici e profumi, artigianato di qualità ed eccellenze alimentari trovano il proprio spazio nei quattro piani dell’edificio, con affaccio sull’ampia e luminosa corte centrale.

Fondaco dei Tedeschi si conferma anche importante nuovo polo culturale per la città di Venezia, grazie alle mostre di arte contemporanea e al nutrito calendario di eventi che animano l’Event Pavilion al quarto piano, richiamando un pubblico sempre più numeroso e affezionato.

Da oltre 55 anni, Gruppo DFS offre ai viaggiatori internazionali straordinarie esperienze nello shopping di qualità, in alcune tra le destinazioni di viaggio più significative al mondo: da Los Angeles a Sydney, da Honolulu a Okinawa, da Hong Kong a Singapore, da Bali a Siem Reap.

Controllato in maggioranza da LVMH (Moet Hennessy Louis Vuitton) – il più importante polo del lusso mondiale – e Bob Miller, co-fondatore e azionista, a Venezia DFS porta all’interno di questo speciale hub d’elezione le proprie competenze di eccellenza e una rete di rapporti consolidati con i marchi più conosciuti. T Fondaco dei Tedeschi apre un dialogo sia con i viaggiatori più esigenti in arrivo da tutto il mondo sia con i residenti.

«È stato un grandissimo privilegio per Gruppo DFS inaugurare la propria presenza in Europa partendo proprio da Venezia, una città che per secoli è stata il cuore del commercio internazionale e da sempre una delle destinazioni più amate dai viaggiatori di tutto il mondo – dichiara Patrizia Moro, Vice President DFS Italia – T Fondaco dei Tedeschi è una destinazione unica: offre ai visitatori un’esperienza olistica che include Made in Italy, shopping raffinato, autentico savoir-faire artigianale, alta gastronomia, ma anche storia, architettura, arte e cultura».

Lo storico Fontego dei Tedeschi è stato riportato alla sua funzione originaria di luogo di incontro e di scambi commerciali grazie all’eccezionale intervento di ristrutturazione dello studio OMA, guidato dal rinomato architetto e urbanista Rem Koolhaas. Risalente al 1222, l’edificio nacque infatti come quartier generale dei commercianti tedeschi presenti in città.

Gli arredi sono firmati da Jamie Fobert e celebrano gli elementi, le trame e le forme classiche di Venezia, dando vita a un ambiente spettacolare, che unisce tradizione e contemporaneità.

Il piano terra dell’edificio è dedicato alle eccellenze veneziane e nazionali, oltre a ospitare le boutique monomarca di Gucci, Bulgari e Bottega Veneta, tra i marchi più rappresentativi del Made in Italy su scala internazionale. Corner dedicati a realtà locali del settore accessori e gioielli arricchiscono lo spazio espositivo, insieme all’assortimento di specialità culinarie, vini e idee regalo delle migliori produzioni del territorio.

Il ristorante AMO by Alajmo occupa la corte centrale del Fondaco. La sinergia con la nota famiglia di ristoratori veneti permette di offrire agli ospiti del Fondaco un’esperienza gastronomica di alta qualità in un ambiente speciale, con arredi esclusivi disegnati per l’occasione da Philippe Starck. Massimiliano Alajmo, il più giovane chef al mondo ad aver ottenuto 3 Stelle Michelin, firma un menu che rivisita in chiave moderna e salutare alcuni grandi classici della tradizione italiana.

Il primo piano, cui si accede attraverso l’iconica scala mobile rosso lacca inserita da Rem Koolhaas, ospita le collezioni di abbigliamento, gioielli e accessori da donna di firme quali Pomellato, Damiani, Fendi, Lanvin, Max Mara, Tiffany & Co e Valentino.

Il secondo piano racchiude l’unico luogo in città dedicato all’orologeria di lusso multi-marca, con un’offerta senza eguali di brand come Cartier, Hublot, Omega e Panerai. Sullo stesso piano convive una selezione di abiti e accessori maschili firmati, tra gli altri, da Burberry, Salvatore Ferragamo, Moncler ed Ermenegildo Zegna.

Al terzo piano si apre il salone dedicato alla scarpa da donna, un’oasi unica in tutta la città per qualità e offerta. I marchi proposti includono firme come René Caovilla, Jimmy Choo, Louboutin, Aquazurra e Giuseppe Zanotti. L’area subito di fronte è invece dedicata alla cosmesi e alla bellezza. Nell’ampio ventaglio di aziende internazionali e italiane spiccano brand come Acqua di Parma, Dior, Estée Lauder, Lancôme e The Merchant of Venice.

L’ultimo piano ospita l’Event Pavilion, con l’ampio lucernario da cui filtra generosa la luce naturale. Qui sono ospitate mostre d’arte e un ricco programma di iniziative, in collaborazione con alcune fra le realtà più rappresentative della vita culturale veneziana. Da qui si accede infine alla terrazza panoramica più emozionante di tutta Venezia, che regala una vista panoramica senza paragoni sull’intera città e i suoi accenti più rappresentativi.

Fondaco dei Tedeschi by DFS Venezia

MASTERS OF TIME

Il Gruppo DFS, nella sua sede veneziana nello scorso settembre, ha celebrato il decimo anniversario di Masters of Time, evento mondiale dedicato agli orologi e ai gioielli più preziosi ed esclusivi. L’iniziativa, che si svolge usualmente ogni anno a dicembre a Macao, approda per la prima volta in Europa nel cinquecentesco edificio sul Canal Grande e sede dell’esclusivo department store.

Una collezione di 75 capolavori dell’Alta Orologeria e Gioielleria, selezionati da un team di esperti e firmati da 15 diversi marchi, è stata in esposizione al pubblico all’interno di T Fondaco dei Tedeschi fino all’inizio di dicembre. Si tratta di pezzi unici realizzati dai migliori artigiani al mondo e rappresentano l’espressione più raffinata e avanzata del design e dell’innovazione.

In occasione dell’evento veneziano, è stata proposta al pubblico anche un’esclusiva edizione dell’orologio Petite Heure Minute di Jaize Droz in oro 18 carati che presenta sul quadrante una elegante miniatura in avorio smaltato del Ponte di Rialto.

La celebrazione del decennale di Masters of Time ha previsto una spettacolare serata di gala ha coinvolto i partecipanti, grazie a una esclusiva installazione digitale, in un viaggio sensoriale dedicato al tema della rifrazione e alla scoperta della velocità della luce e della sua relazione con il tempo. Il menù della cena è stato firmatoo da Massimiliano Alajmo, lo chef stellato che cura anche la cucina di AMO, il ristorante di T Fondaco dei Tedeschi.

Vacheron Constantin
Robert Piguet_cartello vetrina 4 fragranze
OFFICINA PARFUM

Potrebbe interessarti anche

Menu