Parmigiani Fleurier crea il cronografo metropolitano

Con il suo nuovo design, il Métrographe di Parmigiani Fleurier si inserisce in un registro più dinamico, ricco di riferimenti orologieri: il tachimetro e i contatori dalle dimensioni rivisitate, il quadrante proposto in due tonalità, la cassa interamente lucidata.

Ce lo racconta lo stesso Michel Parmigiani, oggi presidente della Casa: «Nel mio approccio creativo, quando ho iniziato a disegnare gli orologi Parmigiani Fleurier, ho cominciato dal loro profilo, lavorandoci per giorni interi: volevo realizzare un profilo ergonomico e armonioso, partendo dalle anse a forma di goccia fino alla cassa. Una volta definito il profilo, il resto dell’orologio si è sempre imposto da solo, come il risultato naturale di questa base immutabile e sempre riconoscibile. Il profilo dei nostri orologi, quello che ritroviamo poi anche nel nuovo Tonda Métrographe, attraversa e riunisce tutta la collezione perché è il fondamento stesso dell’estetica di Parmigiani Fleurier e la firma orologiera di questa Maison».

A rendere tutto unico e straordinariamente piacevole da indossare al polso, contribuisce la sapiente cultura per il bello: «Ogni mia creazione orologiera è il frutto della ricerca dell’eccellenza – a parlare è sempre Parmigiani – che da sempre anima la mia arte. È un insegnamento e una dedizione, quella alla cura e all’attenzione ai dettagli, che mi ha trasmesso mio padre che da piccolo mi ripeteva sempre: “chi sa guardare vede l’arte”, questa frase mi ha sempre accompagnato. L’arte circonda tutti noi ed è ovunque: è nella natura, nell’armonia delle proporzioni e nell’attenzione dedicata ad ogni dettaglio. Un mondo ricco di meraviglie si svela a chi sa guardarlo davvero».

Il Métrographe è animato dal movimento a carica automatica PF315 dotato di modulo cronografico supplementare. Realizzato all’interno del polo trasversale della Manifattura, il movimento ha i ponti decorati a”Côtes de Genève”.

Puro stile vintage e tanta tecnologia
Un Volto che sa di Storia per il Nuovo Crono Tudor

Potrebbe interessarti anche

Menu