PATEK PHILIPPE CALATRAVA SETTIMANALE REF. 5212A

Patek Philippe Calatrava Settimanale Ref. 5212A

Il calendario che mancava

Il Calatrava Settimanale Ref. 5212A con calendario settimanale, presentato in occasione di Baselworld 2019, va ad arricchire la gamma delle “piccole complicazioni” di Patek Philippe. Oltre al giorno della settimana e alla data, riporta infatti anche il numero della settimana corrente. La scelta di presentare un orologio con questa complicazione sembrerebbe sia nata dall’esigenza di definire in maniera più immediata e certa le tempistiche di consegna dei Patek Philippe presso i concessionari che avvengono non per mese ma per settimana dell’anno. 

Il 5212A è il primo Calatrava con questa inconsueta funzione ed il primo modello di questa famiglia con cassa in acciaio (40 mm x 11,18 mm). Il capostipite di questa famiglia, così chiamata in omaggio alla croce di Calatrava, marchio che l’antica manifattura ginevrina registrò nel 1887, è la Ref. 96 del 1932. Le sue linee, sobrie ed eleganti, s’ispiravano allo stile Bauhaus e al suo motto “la forma segue la funzione”. Da allora, questo orologio con cassa tonda, lunetta applicata e anse incurvate a doppio godron, è diventato un simbolo della Maison.

Patek Philippe Calatrava Settimanale Ref. 5212A

Per quanto concerne il lato estetico, i designer della Manifattura si sono ispirati alla referenza 2512 del 1955, esemplare unico custodito presso il Patek Philippe Museum di Ginevra. Tale eredità viene in qualche modo ripresa nella nuova referenza 5212A che, non a caso, anche se disposte in ordine differente, riporta le medesime cifre della referenza del ‘55.

Sul quadrante opalino argenté, protetto da un cristallo zaffiro dal sapore vintage per via della forma lievemente in rilievo, sono applicati indici a bastone sfaccettati in oro bianco brunito 18 carati così come le lancette che segnano ore e minuti. I secondi centrali sono scanditi da una lancetta con contrappeso in pfinodal rodiato. Due lancette a martello del medesimo materiale, ma con estremità dipinta in rosso, segnalano invece il giorno, il numero della settimana in corso e il mese corrispondente grazie all’indicazione rispettivamente su di un contatore circolare posto al centro del quadrante e su due scale concentriche visibili sulla parte più esterna dello stesso.

La scelta del carattere tipografico, utilizzato appositamente per questo modello, riproduce la grafia di uno dei designer della Manifattura rendendolo, di fatto, un orologio ancor più originale ed esclusivo. La scala graduata fino a 53 settimane consente di tener conto degli anni che prevedono una settimana in più (evento che si ripropone ogni 5-6 anni). Una finestrella a ore 3 riporta il giorno del mese.

Patek Philippe Calatrava Settimanale Ref. 5212A

Sul lato sinistro della carrure sono previsti due pulsanti correttori di cui uno a ore 8 per modificare il giorno e uno a ore 10 per agire sul numero della settimana. Grazie agli accurati sistemi di sicurezza, si può procedere alle correzioni a qualsiasi ora del giorno e della notte senza preoccuparsi del rischio di rovinare il meccanismo.

Altra peculiarità del Calatrava Weekly Calendar è l’adozione del nuovo calibro automatico di Manifattura 26-330 (304 componenti, rotore centrale in oro 21 carati, carica unidirezionale, bilanciere Gyromax®, 28.800 alternanze/ora, spirale Spiromax®, riserva di carica di min. 35 ore –max. 45 ore). Questo movimento extra-piatto (26,6 mm x 3,3 mm) si basa sul calibro Patek 324 e prevede anche il dispositivo di arresto dei secondi che entra in azione quando si estrae la corona per regolare l’ora. Un altro elemento aggiuntivo, realizzato in CuBe (rame berillio), consente di disinnestare la carica automatica quando si agisce manualmente sulla corona. L’architettura e le rifiniture del movimento si possono ammirare grazie al fondello a clip in acciaio con cristallo di zaffiro centrale.

Patek Philippe Calatrava Settimanale Ref. 5212A

Al pari di tutti i segnatempo meccanici della Maison, anche su questa referenza è applicato il Sigillo Patek Philippe che, basandosi su diversi criteri definiti e supervisionati da un’entità di controllo indipendente, si applica a “orologio finito” garantendone bienfacture, funzionalità, precisione di marcia (una tolleranza che non deve superare i -3/+2 secondi al giorno), affidabilità e qualità. Esso riguarda, nello specifico, il movimento, la cassa e l’habillage (quadrante, lancette, pulsanti, bracciale e fermaglio).

Impermeabile fino a 30 metri, il Calatrava Settimanale è completato da un cinturino in pelle di vitello color bruno chiaro, cucito a mano e assicurato al polso con una fibbia ad ardiglione in acciaio.

Patek Philippe Calatrava Settimanale Ref. 5212A
Chopard_Mille Miglia Classic Chronograph Zagato 100th Anniversary Edition
CHOPARD MILLE MIGLIA CLASSIC CHRONOGRAPH ZAGATO 100TH ANNIVERSARY EDITION
TAG HEUER 02T TOURBILLON NANOGRAPH

Potrebbe interessarti anche

Menu