TAG Heuer: Art Basel Takeover con l’art provocateur Alec Monopoly

L’Art Provocateur e ambasciatore del brand di orologeria svizzera, ha dipinto 300 cinturini in caucciù per la prossima uscita del suo Connected Modular 45 in edizione limitata.

Il quadrante sarà decorato con graffiti firmati dall’artista e verrà presentato in una confezione speciale.

L’artista ha tenuto un’entusiasmante performance al Fontainebleau Hotel. Arrampicato su un muro alto circa 12 metri, ha creato un’opera con il logo TAG Heuer e il personaggio omonimo di Alec.

Alec ha accettato la sfida di non crollare per la pressione durante la sua performance nonostante l’altezza dell’installazione.

Alberto Fasciani presenta la Collezione FW 2019-20
Vino Bordeaux, Chateau Canon Rauz-Segla
L’EMOZIONE del GENIUS LOCI

Potrebbe interessarti anche

Menu